Andrea Cannarozzo

La Fortuna di nascere Venditore

Il libro

La fortuna di nascere venditore è un libro sulla vendita. Ma si tratta di un libro anomalo nel genere di libri che si leggono sull’argomento. Non si prefigge di essere un manuale, né un vademecum per diventare venditore, ma vuole essere qualcosa di più: uno strumento di riflessione a partire dall’esperienza della vendita e della vita stessa dell’autore.

La fortuna di nascere venditore è un libro scritto da un venditore di successo che ha saputo fare del proprio mestiere il motore portante di un’intera esistenza. Il libro può essere letto dagli esperti del settore o da chi si approccia per la prima volta al mondo della vendita: la struttura del libro consente infatti al lettore di trovare innumerevoli spunti su cui riflettere e nei quali immedesimarsi. In questo libro il concetto di vendita diviene spesso metafora privilegiata del vivere, della possibilità stessa di comunicare un messaggio in grado di aprire al dialogo.

La fortuna di nascere venditore è un invito all’ascolto: riappropriarsi di quell’umanità che è in grado di avvicinare la persona a comprendere, a partire dal dialogo, le reali esigenze dell’altro. Un invito a vivere la vita con coraggio e audacia, creatività e costante spirito di sacrificio.

Alcune immagini dalla presentazione

"Non diventerai mai venditore leggendo un libro sulla vendita o frequentando un corso di formazione. Di-venterai venditore quando avrai raggiunto la consa-pevolezza di esserlo, attraverso la pratica e l’esperienza"

da La Fortuna di nascere Venditore

"L’inizio contiene in sé un’enorme responsabilità. Devi essere bravo a mantenerti sulla giusta linea, ave-re un piano da seguire, mantenere vivo l’obiettivo da raggiungere. "

da La Fortuna di nascere Venditore

“Scrivere le prime righe di un libro e affrontare il silenzio che ti separa dall’incontro con il tuo pubblico, non è mai semplice....Un percorso fatto di punti di riferimento che hai deciso di tracciare lungo la strada, un passo alla volta, come si conviene per ogni cammino...”

da La Fortuna di nascere Venditore